Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Otto anni di te

Hai compiuto otto anni, non sei più una bimbetta ma neanche una ragazzina. Per certi versi mi stupisci perché nell'arco di due o tre giorni cambi modo di esprimerti, di ragionare, cambi il modo di osservare e ti vedo inesorabilmente crescere. Dall'altra per fortuna alla domenica corri ancora nel nostro letto per cercare qualche coccola, alla sera sul divano ti sistemi in mezzo a noi due per guardare un cartone insieme e intanto non aspettiamo altro che tu scelga su quale spalla appoggiarti... Stai crescendo, il tuo sguardo si apre verso il mondo: sento che il cerchio magico formato da noi tre si sta allargando, entrano i tuoi compagni, i tuoi amici, gli altri insomma. Ed io che da sempre predico la bellezza dei rapporti con quante più persone possibili, io che sono un profeta dello scambio relazionale come fonte di confronto, io che pratico la frequentazione assidua di molte persone perché ritengo che gli altri siano crescita, gioia, riflessione...ecco proprio io a volte vorrei

Ultimi post

Saper fare

Isole Tremiti

Rive Rosse

Ho visto Maradona, ho visto Maradona....

Dedicato a mia figlia (e un promemoria per me...)

Leibniz e il migliore dei mondi possibili

Incipit di un romanzo

Momenti marchigiani

La mangiatrice di denti

La famiglia del Nebraska e la censura