Google+ Followers

venerdì 27 maggio 2016

Ultimo giorno di vacanza...

Domani si torna a casa.
Questa settimana è davvero volata, il tempo è sempre stato bello, alcuni giorni più fresco, in altri era d'obbligo la tenuta estiva altrimenti non si resisteva.
La costa azzurra ci ha accolto e coccolato, abbiamo fatto un bel giro a Saint Paul de Vence, siamo stati al Parc Phoenix dove c'erano serre con giardini esotici, tanti animali e tanto verde, abbiamo girovagato per le vie della città vecchia, siamo stati in spiaggia a lanciare pietre e pietruzze in acqua (tante di quelle pietruzze che pensavamo di riempire il mare...), siamo stati nei parchi per i bimbi (in centro ce n'è uno favoloso tutto in legno), abbiamo fatto lo struscio sulla Promenade con il venticello che ci accarezzava e il mare che ci offriva il suo blu da guardare, abbiamo passeggiato senza meta tra Place Massena e le vie della zona pedonale.
Poi per soddisfare il palato pain au chocolat, l'immancabile paté accompagnato da un Côte de Provence bello fresco, la quiche (qui la fanno diversa, mi spiace ma è così: è più buona, bisogna ammetterlo) ed io mi sono concessa un bel trancio di pissaladière (anche se il moroso mi ha certamente odiata visto che lui non ama le cipolle).
Questa vacanza ci rimarrà nel cuore non per chissà quali incredibili avventure, ma perché siamo stati noi tre insieme, senza orari, pensieri, costrizioni, senza le solite scocciature quotidiane. Noi tre fuori dal mondo.
Felici e spensierati...

Blu 

Parc Phoenix 

Oplá

È un duro lavoro il parco!

Pensieri al sole 

Saint Paul de Vence 

Dai ragioniamo...non puoi buttarti in acqua!!! 

lunedì 23 maggio 2016

Nice...encore une fois!

Tutta per noi...

Come l'anno scorso abbiamo deciso di tornare qui...Nice offre così tanto : sole, mare, la Promenade, parchi, tante zone solo per pedoni, la città vecchia, musei, artisti di strada, deliziosi localini, insomma ce n'è per tutti i gusti!
Bello vedere la nostra piccola guardare il mare, bello avere la spiaggia per noi, senza folla...

Rimirando il mare...

domenica 8 maggio 2016

Delusione

Sabato siamo andati alla manifestazione "Ricetto in fiore" a Candelo.
Ok, il biglietto costava sei euro, ma l'ho pagato volentieri perché ingenuamente  pensavo di vedere un sacco di fiori strani, tanti allestimenti, piante particolari e fiumane di vivaisti pronti a spiegare le peculiarità delle varie specie.
Niente di tutto ciò : un mercato, piuttosto disordinato e molto approssimativo di prodotti del territorio (ma anche poco tipici...)
Pochi fiori, tante bancarelle di ciarpame.
Mai più.
Uno dei rari allestimenti 

mercoledì 4 maggio 2016

Due passi dopo il lavoro....

Verso la pianura 
La vista verso il Mucrone 
Oggi era una giornata spaziale... Una di quelle giornate in cui penso
-Porcaccia miseria magari oggi è il mio ultimo giorno di vita e un cielo così non lo rivedrò più e mi tocca chiudermi in una cavolo di stanza a lavorare... -
Così alle 17.15 sono partita da Vergnasco, alle 17.28 ero nella piazzetta di Pollone, alle 18.10 ero in cima alla Burcina e alle 19.00 ero a Biella.
Tutto abbastanza concentrato, ma meraviglioso.
Dell'anello in su ero praticamente da sola a godermi i prati inondati di sole, il Mucrone al tramonto, i merli che fischiettavano, il venticello leggero, le azalee in fiore (per i rododendri c'è ancora tempo...).
Non ho parole per descrivere : è un luogo al quale sono molto legata, mi ha sempre regalato belle emozioni e anche stasera non mi ha tradito, nonostante  i minuti fossero contati.

Azalee




domenica 1 maggio 2016

Henri Cartier Bresson e i giardini di palazzo Gromo Losa

Una foto della mostra 

Giardini


Bella la mostra (particolare, densa di emozioni delicate) e belli i giardini restaurati del palazzo.
Merita perché è una collezione nutrita e varia.
Dai viaggi ai ritratti, da Picasso a Matisse nelle loro case, dal ghetto di Varsavia prima che venisse spazzato via dalla furia nazista a Palermo.
Universo variegato di persone e luoghi.
Diciamo che dopo aver visto Salgado, il paragone scatta automaticamente ed è impietoso, però mi rendo conto che sono persone totalmente diverse con sensibilità differenti. 
Dopo abbiamo fatto una capatina da Alby e Vale così le due birimbe hanno giocato un po' e noi abbiamo parlottato sorseggiando un buon the. 
Ma il week end è finito... Peccato! 
Passa sempre così in fretta...