Google+ Followers

lunedì 24 luglio 2017

A Tttemmoli

Così la nostra piccola chiama Termoli e il week end appena trascorso lo abbiamo dedicato ad una maratona avanti indietro di circa 1700 km per portarla dai nonni. Lei starà benissimo ma a 12 ore dalla separazione mi sembra già trascorsa una vita e siamo solo all'inizio :  dovranno passare tre settimane!
Nonostante la trasferta lunga sono state ore di vera vacanza.
Abbiamo staccato, non c'è che dire.
Basta guardare questo tramonto... un normalissimo tramonto termolese.
Purtroppo per me c'è sempre il solito effetto collaterale : dopo aver respirato l'aria di Termoli torno qui ancora più insofferente e scazzata.
Tra qualche giorno sarò di nuovo assuefatta a questo posto, alla scarsa gioia che lo pervade, al dovere-mestizia-grigiume che lo contraddistingue, a questi fantasmi che camminano curvi, senza sorriso e si parlano dai cancelli chiusi o dalle inferriate...
Mi riabituerò come tutte le altre volte .... ma appena torno la domanda affiora sempre prepotente :
ma io che c... o ci faccio qui?

 

Nessun commento:

Posta un commento