Google+ Followers

mercoledì 24 maggio 2017

Non c'è due senza tre!

Eh già,  siamo ancora qua!
La solita settimana di maggio, la solita Nizza...questa volta più centrali che mai, con la zona pedonale sotto casa e il mare davvero a due passi.
Lo so, non si dovrebbe dire, ma questi giorni (pianificati ad inizio anno, quindi in tempi non sospetti...) ci hanno anche tolto la grana della recita di fine anno con la scuola materna.
Mi spiace per la Birimba perché ha saltato per febbre quella di Natale e salta anche questa... Ma vuoi mettere essere qui mentre scorrono su Whatsapp messaggi del tenore "allora chi viene a montare il palco?" "no mio marito per carità è asociale... " oppure "le bambine devono avere la camicia a quadri... "?
Certamente...sono affranta per la nostra assenza! ;) Intanto oggi Park Phoenix e Vence, domani probabilmente Cagnes sur Mer per un giro in bici.
Ritmi stressanti...
Al mattino facciamo colazione con i croissant acquistati nella Boulangerie qui sotto guardando il cielo azzurro dai tetti di Nizza.
E anche la sera ci fermiamo ad ascoltare il rumore della città...
E intanto, mentre guardo i due amori della mia vita, mi viene in mente Jacques Brel (interpretato da Battiato Alice) :

Mon amour
mon doux, mon tendre, mon merveilleux amour
de l'aube claire jusqu'à la fin du jour
je t'aime encore, tu sais, je t'aime...