Google+ Followers

lunedì 28 marzo 2016

Pasqua


È stata una giornata molto bella, iniziata abbastanza presto con una colazione allegra, in sottofondo il cd degli Chic regalato dal moroso per Pasqua... Sentire Good Times  al mattino mi riconcilia con il mondo. Se l'umanità finisse una delle cose che salverei sarebbero gli Chic.
Non Mozart, gli Chic.
Un mondo nuovo un po' più funky. 
Torniamo alla Pasqua : pranzo in famiglia (lo so: Natale con i tuoi e Pasqua..., però quest'anno volevamo stare insieme) e al pomeriggio visita di Fabio e Giusy direttamente a domicilio. Poi una capatina al parco, prima che piovesse ed una breve passeggiata. 
Sì, ho pensato alle mie gite di sci alpinismo di Pasqua e Pasquetta, ho anche pensato all'ultima passeggiata di Pasquetta nel parco del Monte Avic...
Ci ho pensato, ma ieri è stata una giornata bellissima. 
In questi giorni guardo gli attentati, le maree di profughi disperati che arrivano, guardo un sacco di cose non belle che succedono... E penso che stare insieme alle persone che contano davvero sia un grande privilegio. 
Il resto conta davvero poco. 
Buona Pasqua!