Google+ Followers

lunedì 31 agosto 2015

Pugnochiuso

Finalmente le agognate vacanze!
Quelle che aspetti tutto l'anno, quelle lunghe, quelle che un po' ti riappacificano con il mondo e ti fanno ricordare che la vita non è solo lavoro o dovere ma ci sono altre componenti!
Gargano...il posto è incantevole, tranquillo, immerso in un parco verde e con una bellissima spiaggia che si chiama Porto Piatto.
È un luogo spartano: un piccolo minimarket dove ci sono generi di prima necessità e i giornali (seee seeee lo so che la carta stampata ormai è obsoleta, ma vuoi mettere andare in spiaggia con La Stampa in mano? Già questo fa vacanza!), un localino che fa bar, pizzeria da asporto e ristorante con quattro portate in croce e bon!
Questo luogo è dedicato alla vita all'aria aperta: si può scegliere tra due cale molto belle, c'è una piscina pulitissima ed attrezzata, un parco molto grande costellato di ulivi e sentieri dove passeggiare e poi... abbiamo scoperto che è un'area protetta, infatti ci siamo già imbattuti la sera in piccoli gruppi di caprioli che vengono a cercare cibo e gli amici che sono con noi hanno già trovato dei mufloni.
L'ingresso è interdetto alle auto e agli animali domestici per preservare la fauna della foresta che ci circonda e bisogna dire che ci sono una pace ed un silenzio impagabili.
Per la movida bisogna andare a Vieste, ma proprio non ci interessa. Ci andiamo per fare spesa e basta.
La sera molto meglio sentire il venticello tra i pini marittimi, vedere il mare argentato illuminato dalla luna e sentire le onde che sì infrangono....
In parole povere: questo è un piccolo paradiso.

Pini e mare


Passeggiando

Porto Piatto
 

La vista dalla finestra